Come cambiare le gomme dell’auto: mini guida per non sbagliare

Come cambiare le gomme dell’auto: mini guida per non sbagliare

Le vacanze sono alle porte, hai già fissato la meta e fatto controllare l’auto ma se qualcosa andasse storto sei sicuro di sapere come si cambiano le gomme dell’auto? Niente paura, abbiamo raccolto in questa mini guida dei semplici passaggi da seguire per cambiare le ruote senza difficoltà e senza andare in panico! Salva questa pagina nei tuoi preferiti e tienila a portata di mano in caso di bisogno.

Come cambiare le gomme dell’auto:

1) Controlla gli strumenti

La prima cosa da fare per poter procedere alla sostituzione di una gomma forata o danneggiata è verificare di avere tutti gli strumenti necessari al cambio gomme che di norma si trovano in dotazione con l’auto.

Per cambiare la ruota dovrai disporre di:

  • Ruota di scorta
  • Crick
  • Chiave per lo smontaggio dei bulloni
  • Segnaletica per la sicurezza: triangolo (da posizionare a 50 mt dall’auto) e giubbotto catarifrangente
  • Guanti – non sono obbligatori ma è meglio adoperarli perché sicuramente ti sporcherai le mani!

 

2) Posiziona il crick

Dopo aver fermato l’auto in una zona sicura e pianeggiante assicurandosi di non essere di intralcio per gli altri mezzi è possibile procedere con il posizionamento del crick.

Prima di tutto inserire la prima marcia e mettere il freno a mano. Secondariamente rimuovere il coprimozzo e allentare i dadi ruotandoli in senso antiorario.

Il crick deve essere posizionato in zone predeterminate: nelle auto più moderne la zona in cui fissare il crick è delineata da segni fissati sulla carrozzeria davanti alle ruote. È consigliabile in ogni caso leggere il libretto d’uso del proprio veicolo.

In caso di automobili particolarmente datate sulla carrozzeria non vi sarà alcun segno per aiutarvi ad individuare dove posizionare il crick, l’unico modo sarà quindi procedere fissandolo ad un elemento metallico del telaio appena davanti alla gomma da sostituire.

Dopo aver individuato la zona in cui posizionare il crick, procedere assicurandosi che il crick si muova perpendicolarmente al terreno e alzate quanto basta per staccare la ruota da terra.

 

3) Smontaggio e montaggio della gomma

Ora che le operazioni preliminari sono completate è possibile sostituire la gomma seguendo questi semplici passaggi:

  • Svitare completamente i dadi
  • Togliere la ruota dall’asse
  • Montare la ruota di scorta sull’asse assicurandosi di montarla con la valvola rivolta verso l’esterno e allineando i buchi del cerchione alle viti dell’auto
  • Serrare i dadi della ruota di scorta prima manualmente e poi con l’ausilio dell’apposita chiave seguendo uno schema a stella, passando da un dado a quello di fronte finché non saranno serrati tutti allo stesso modo. In questa fase è importantissimo non usare troppa forza in quanto il serraggio dei dadi finali andrà fatto una volta che la ruota sarà di nuovo a terra
  • Abbassare l’auto fino a farle toccare terra utilizzando il crick
  • Serrare i dadi il più possibile e rimontare il coprimozzo.

 

Una volta sostituita la gomma è possibile riprendere la marcia ricordando però che le ruote di scorta non sono pensate per affrontare viaggi lunghi e viaggiare a velocità superiore agli 80 Km/h. è bene quindi individuare un gommista il prima possibile e procedere con la riparazione della gomma danneggiata o con la sua sostituzione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Superiore
× Hai bisogno di aiuto?
X